Silent City

Un progetto di MATERA CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019

L’opera “Silent City”, in scena a Matera dal 29 novembre al 1 dicembre 2019, è un esperimento di co-creazione con le comunità durato due anni, ideato da Vania Cauzillo e Alessandra Maltempo, direttrici artistiche della Compagnia Teatrale l’Albero e coprodotto con la Fondazione Matera Basilicata 2019.

La Compagnia lavora da anni per reinventare nuovi format e immaginare nuovi pubblici dell’Opera lirica.

Ogni artista chiamato che ha lavorato al processo creativo si è confrontato con le comunità di Matera e della Basilicata al fine di costruire una mappa narrativa della memoria di oggi e di ieri della città. Ogni fase creativa è stata realmente validata dalle comunità, scavando nella dimensione emotiva, traducendola in musica, poesia, personaggi e scene.

Nelle parole del compositore scozzese Nigel Osborne: “la musica in prima istanza e più di ogni altra cosa è la voce stessa degli abitanti di Matera”.

In un gioco temporale in cui si raccontano due generazioni, protagonisti della storia sono tre ragazzi che in un giorno di scuola, fuggendo nella parte più buia e antica della città, a loro proibita, incontreranno un loro coetaneo che non sa parlare e che chiameranno Fanciullo del Silenzio. Questo bambino li condurrà all’interno di una memoria del sottosuolo: la storia della città dimenticata, una riscoperta di una memoria collettiva.

Nella visione del regista inglese James Bonas “dalla danza del Fanciullo del Silenzio nasce un nuovo mondo”. Parole a cui fa eco la librettista Cristina Ali Farah raccontandoci come “dalla più profonda oscurità dei Sassi di Matera sorge la Città della Luce, simbolo del futuro”

Un grande processo di produzione partecipata di respiro europeo che oggi viene restituita in scena da un cast di giovani talenti del canto e della danza. L’esecuzione musicale è affidata all’Orchestra Senzaspine – coproduttrice dell’Opera – diretta da Tommaso Ussardi.

Una drammaturgia collettiva reale e tangibile in seno alla quale ha trovato spazio anche la sperimentazione dell’orchestra elettroacustica, un progetto di collaborazione tra MaterElettrica della Scuola di Musica Elettronica e applicata, diretta dal Fabrizio Festa del Conservatorio di Musica “E. Duni” di Matera e la Reid School of Music, dell’University of Edimburgh.

L’opera porterà in scena anche l’idea di Matera come spazio scenico, disegnato come un paesaggio fatto di persone, realizzato da Open Design School assieme allo scenografo  Bruno Soriato. In scena ritroveremo gli eco delle profonde caverne, il sibilare del vento, lo scorrere delle acque sotterranee e le antiche voci dei bambini, fino ai suoni della città moderna e delle sue macchine di costruzione.

In questa dinamica tra rumore e silenzio si racconta “Silent City”, che nasconde nella propria pancia infiniti suoni antichi che testimoniano un passato tutt’altro che pacificato, intimo e perturbante, al quale è cruciale dare dignità e del quale gli artisti e la comunità stessa si fanno, oggi, portavoce.

L’opera così diventa uno spazio sonoro, ispirato a Matera, ma allo stesso tempo aperto ad un futuro remoto, un luogo dove tutto può ancora accadere, dove tutto è ancora da immaginare.

direzione artistica: Vania Cauzillo e Alessandra Maltempo.
Un’opera di: Nigel Osborne e le comunità di Matera

Composizione elettroacustica: Fabrizio Festa, Peter Nelson Nigel Osborne, Carlo Cozzolongo,Gianpaolo Cassano, Gavin McCabe and Leo Butt
Libretto: Ubah Cristina Ali Farah
direzione d’orchestra: Tommaso Ussardi
regia: James Bonas
drammaturgia: Andrea Ciommiento
coreografie: Cydney Uffindell-Phillips
assistente coreografie: Anna Moscatelli
Regia del suono: Fabrizio Festa
Sound Producer: Peter Nelson
video design: Zakk Hein
lighting design: Rob Casey
Scenografia: Bruno Soriato
ass. scenografia : Mimma Giovinazzo
Direttrice di Scena: Elisa Mangano
Spazio Scenico: ideazione e realizzazione a cura di OPEN DESIGN SCHOOL MATERA

Interpreti

Chiara Osella, MADRE
Gabriele Montaruli, RAGAZZO DEL SILENZIO
Elisa Soster, CATERINA
Milo Harries, DOMENICO
Carlo Massari, ROCCO
Giorgio Celenza, COSTRUTTORE
Luca De Lorenzo, COSTRUTTORE

Esecuzione musicale

Orchestra Senzaspine
MaterElettrica

Coproduttore di progetto

Orchestra Senza spine, IT

Partner di progettp

Opera Circus, UK
Universa Musica \ Unibas, IT
Materahub, IT
Setticlavio IT
Conservatorio di Musica E. Duni Matera – MaterElettrica, Italia
Music Edinburgh College of Art, University of Edinburgh, UK
Istituto Italiano di Cultura Edimburgo, Scozia
Operasonic, UK

 

matera-basilicata2019.it

 

Prodotti consigliati
246 - Novembre 2019
Classic Voice