222 - Novembre 2017

Breve descrizione

Iván Fischer dirige il Rossini strumentale

More info

€ 11,00

Disponibilità: Disponibile

Acquista

Acquista
O
NEL CD
Iván Fischer con la sua Budapest Festival Orchestra dirige la musica strumentale di Rossini

NELL’ALBUM
Victor de Sabata, direttore incandescente, nei concerti con la New York Philharmonic interpreta Franck e Wagner

PLUS
Il soprano Anna Netrebko interpreta “Ebben? Ne andrò lontana” da La Wally di Catalani, con Antonio Pappano e l'Orchestra dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia (dal cd “Verismo”, Deutsche Grammophon). Marco Angius dall’ Auditorium Pollini, sul podio dell’Orchestra di Padova e del Veneto, dirige Nelle steppe dell'Asia centrale di Borodin.

NELLA RIVISTA

Focus
(di Andrea Estero, Michele Girardi e Mattia Palma)
Dopo anni di boicottaggio critico, il “Verismo” rinasce non solo alla Scala con la “regia” degli Ostali. Ma cosa c’è di davvero “verghiano” in “Adriana” o “Chénier”? Secondo Mario Martone è più forte l’impronta cinematografica

Cover Story
(Luca Baccolini)
Anna Netrebko debutta in Maddalena nell’”Andrea Chénier” che inaugura la prossima stagione della Scala e suggella il passaggio al repertorio drammatico. Ma la sua tecnica è ancora belcanstica

Stile libero
(di Carlo Maria Cella)
Era la voce del quartetto di Jarrett. Poi Jan Garbarek coglie l’eco indoeuropea di melismi che salgono dall’Oriente alla Scandinavia. E Manfred Eicher lo consacra icona Ecm. Divisa tra Schubert e Miles Davis

Il compositore
(di Sandro Cappelletto)
Ottantanove anni, due Oscar, autore di musica “assoluta”. Per la prima volta Morricone racconta i segreti del mestiere. Così è il suo comporre per il cinema e per la sala da concerto. E rivela: “Sto scrivendo un’opera”

Personaggi
(di Gianluigi Mattietti)
In passato ha tenuto a battesimo fino a 18 novità in un solo giorno. Ora Marco Angius rivendica per i grandi del nostro tempo una dimensione classica. Rimuovendo la polvere da certe partiture radicali. E trovandovi gli archetipi musicali più antichi e resistenti

Classic Voice Cd
(di Dino Villatico e Alessandro Traverso)
Divertirsi a suonare come se si cantasse. Così Iván Fischer ha affidato le pagine strumentali del Pesarese all’Orchestra “viaggiante” di Budapest. Che ha il festival nel dna

Anniversari
(di Angelo Foletto)
A cinquant’anni dalla scomparsa torna il fascino inafferrabile di de Sabata. Tumultuoso e teatrale, il suo far musica era per Celibidache “paralizzante”. Una seconda rivoluzione che il grande Arturo non capì

Classic Voice Album
(di Luca Chierici)
Negli Usa de Sabata è stato sempre ammirato come direttore
sinfonico. Grazie alle riprese radiofoniche con la New York Philharmonic che si possono ascoltare nel nostro album.
Wagner e Franck insieme precisi e fluttuanti

Balletto
(di Elisa Vaccarino)
Nella Terra della cultura orale la danza nasce dai racconti. Poi nelle colonie si contamina con la cultura bianca. Oggi sbarca e rivoluziona la scena d’Occidente

Nelle rubriche
L’altra Ciociara (di Tutino): la Antonacci sfida la Loren al Lirico di Cagliari. In diretta: Netrebko “Lecouvreur” su Radio3; “Ring” per i 75 di Barenboim su Rai5. Il viaggio musicale è ad Atene, da Platone a Renzo Piano, dall’Acropoli alla “Bohème” di Vick. E oltre agli editoriali e alle rubriche fisse (Alberto Mattioli, Guido Salvetti, Quirino Principe) le recensioni di cd, dvd, libri, spettacoli e concerti firmate dai più autorevoli critici musicali