200 - Gennaio 2016

Breve descrizione

Le Serenate di Dvorák (per archi op. 22 e per fiati op. 44) dirette da Myung-Whun Chung

More info

Prezzo di listino: € 11,00

Prezzo speciale: € 7,00

Disponibilità: Disponibile

Acquista

Acquista
O
NEL CD
Le Serenate di Dvorák (per archi op. 22 e per fiati op. 44) dirette da Myung-Whun Chung: un genere festoso che appartiene a una storia della musica parallela

NELL’ALBUM INEDITO
Maurizio Pollini a 15 anni. Gli esordi straordinari - con Chopin, Cramer e Bach - di un pianista che ha fatto scuola

PLUS
In anteprima dal cd (in uscita il 5 febbraio) della giovane violinista norvegese Vilde Frang, una traccia del Concerto per violino e orchestra in re minore op. 15 di Britten. Gli ascolti nella sezione delle recensioni. Ouverture dal “Guillaume Tell” di Rossini diretto da Michele Mariotti. E molto altro

NELLA RIVISTA
Traguardi
“Classic Voice” fa 200. Si festeggia ricordando la sua storia e annunciando l’archivio online dal mese prossimo

Indagini
Il “Canto funebre” di Stravinskij salvato da un impavido bibliotecario che sfidò il Soviet. Così non è stata cancellata la memoria del compositore “straniero”. Ecco i retroscena della clamorosa scoperta

La violinista
L’impronta inconfondibile della norvegese Vilde Frang. Tra la Mutter e la Bartoli. Nell’ultimo cd Warner

Attualità & Storia
Giubilei musicali: dal 1500 con la neonata Cappella sistina fino al Novecento di Perosi. Quello appena iniziato sarà invece silente?

Il direttore
A 36 anni niente carriere a cronometro per Michele Mariotti, che semmai è un fondista. Dal Met dove svoltò con “Carmen” al prossimo Rof. In attesa del Verdi “di galera” a Bologna e alla Scala

Profili
Ferenc Fricsay nelle geometrie mozartiane come nei repertori del primo Novecento affrontati con asprezza. Ispirandosi a Bartók

Classic Voice Cd
Le Serenate di Dvorák: una storia della musica parallela a quella con la maiuscola? Forse. Ma non minore: semplicemente festosa

Classic Voice Album
Pollini quindicenne alle prese con Chopin e Bach. Un modo nuovo di comunicare i classici che ha fatto scuola

Jazz
Dai “Messengers” di Art Blakey ad Ahmad Jamal, furono in molti e famosi i jazzisti convertiti all’Islam

Musivisioni
Sette volti come note armoniche, dalla tonica alla sensibile: Il Sicuro, l’Astuto, il Deciso, l’Indefinibile, il Presidente, l’Indeciso, l’Irrequieto

Nelle rubriche
L’Antica entra alla Scala con Fasolis, Händel e gli strumenti d’epoca. Concerto della memoria con la Toscanini su Rai5. E oltre agli editoriali e alle rubriche fisse (Quirino Principe, Alberto Mattioli, Guido Salvetti, Angelo Foletto, Mario Messinis), le recensioni di cd, dvd, libri, spettacoli e concerti firmate dai più autorevoli critici musicali.