239 - Aprile 2019

Breve descrizione

Lo Stabat Mater e il Concerto XXI per flauto a becco, archi e continuo di Alessandro Scarlatti, con Emma Kirkby e Daniel Taylor e il Theatre of Early Music

More info

Prezzo di listino: € 11,00

Prezzo speciale: € 7,00

Disponibilità: Disponibile

Acquista

Acquista
O
NEL CD

Lo Stabat Mater e il Concerto XXI per flauto a becco, archi e continuo di Alessandro Scarlatti, con Emma Kirkby e Daniel Taylor e il Theatre of Early Music

NELL'ALBUM

Le sonate op. 53 e op. 109 di Beethoven interpretate da Wilhelm Backhaus

NELLA RIVISTA

INCHIESTA (Filippo Cavazzoni)
La lirica pigliatutto: un'indagine sull'erogazione dei fondi statali, sempre più convogliati a sostegno dell'opera. Così le istituzioni concertistiche, fondamentali per far arrivare la musica nei centri più periferici, cercano di sopravvivere nel paese del melodramma.

ANNIVERSARI (Luca Baccolini)
I venticinque anni di Lingotto Musica festeggiati con il ritorno dei Berliner Philharmoniker a Torino (dirigerà Daniel Harding), là dove Claudio Abbado e Renzo Piano videro le potenzialità di una fabbrica dismessa. Una sfida architettonica e acustica, seguita in tutta Europa.

IN COPERTINA (Luca Baccolini)
Shlomo Mintz festeggia il mezzo secolo di carriera con un nuovo disco dedicato a Eugene Ysaÿe. Un viaggio nei ricordi e nell'amore per l'insegnamento. “Ma le scuole violinistiche ormai non esistono più...”

PERSONAGGI (Gian Paolo Minardi)
I cinquant'anni della morte di Theodor W. Adorno, filosofo della musica “ossessionato” da Beethoven, al quale però non riuscì mai a dedicare una pubblicazione completa. Restano solo aforismi. Però illuminanti.

IL CD ALLEGATO (Luca Della Libera)
Gli Stabat Mater nella Napoli di Scarlatti e Pergolesi. Quante differenze in un atto di fede.

ALBUM (Simone Monge)
L'ultimo concerto fiorentino (e italiano) di Backhaus. Memorie di una serata indimenticabile. E di un pianista “inseguito” per tutta la vita da Beethoven.

LUOGHI (Luca Baccolini)
A Castiglioncello del Trinoro, nella Val d'Orcia, un imprenditore americano ha fatto rivivere un borgo semiabbandonato nel segno della filantropia musicale. Concerti gratuiti tutto l'anno con le stelle della musica. Decisiva la sua amicizia con Gardiner. E un amore sconfinato per Monteverdi.

RUBRICHE


Gli appuntamenti musicali di rilievo, tra i quali “Ariadne auf Naxos” alla Scala a Milano, che vede Franz Franz Welser-Möst tornare sul podio scaligero con la regia di Frederic Wake-Walker e il sovrintendente Alexander Pereira direttamente sul palco nei panni del maggiordomo, e la rara opera-pasticcio “Dorilla in Tempe” di Vivaldi al Malibran, una riscoperta firmata Diego Fasolis con la regia di Fabio Ceresa. Aprile è il mese che Rai 5 dedica a Nino Rota, per il quarantennale della morte. I viaggi in Europa conducono ad Amsterdam, dove il gigantesco Requiem di Berlioz diretto da Antonio Pappano mancava da trent'anni: per l'occasione l'orchestra del Concertgebouw e s'unisce al coro di Santa Cecilia. E poi gli appuntamenti fissi: Quirino Principe, Angelo Foletto e Forum, la rassegna stampa delle recensioni italiane e internazionali in collaborazione con BravoOpera. Le recensioni di cd, dvd, libri, spettacoli dal vivo, firmate dai più autorevoli critici musicali, da Elvio Giudici a Dino Villatico, da Gian Paolo Minardi a Sandro Cappelletto, da Andrea Estero a Paolo Petazzi.