Recensioni CD

Sibelius – Sinfonie (integrale)

  La registrazione integrale delle Sinfonie di Jean Sibelius realizzata da Simon Rattle a capo dell’orchestra dei Berliner Philharmoniker dà vita a un cofanetto che rappresenta probabilmente il meglio che Simon Rattle abbia prodotto disc...

Lekeu – Integrale dell’opera

  Al nome del compositore belga ottocentesco Guillaume Lekeu si associa invariabilmente quello di un assai più illustre compagno d’arte ovvero Marcel Proust, e il perché è presto detto: nella seconda parte, Un amour de Swann, del primo...

Bach Sonata n. 1 Partite n. 2 e 3

  “Ho creduto importante pormi di fronte a queste opere immaginando come un violinista del Settecento a Köthen avrebbe reagito nell’aprirne lo spartito, in un ambiente influenzato sia dal gusto francese sia dall’idea di un nuovo stil...

Schumann – Sonate op. 105 e 121 5 Pezzi op. 102

Dalla Norvegia una ulteriore smentita ai pregiudizi sull’ultimo Schumann, in questo caso attraverso la proposta delle due sole sonate per violino e pianoforte che egli pubblicò, quelle op. 105 e 121 composte nell’autunno del 1851 (la terza, in...

Il cembalo di Partenope

  Vermillon, cittadina di diecimila abitanti del South Dakota, che si divide tra vocazione rurale e vita accademica dell’ateneo statale, ospita anche un museo degli strumenti musicali che vanta un clavicembalo di fattura napoletana databi...

Russian Light

  Era ora, secondo me, che la Peretyatko si cimentasse in un recital tutto dedicato al repertorio russo. Recital che è un autentico gioiello, cui fornisce ottima montatura un’orchestra e un direttore di cui non avevo la minima contezza, ...

Kurtág – Opere per ensemble e per coro

Questa stupenda antologia di opere di Kurtág ha uno strano titolo di cui non si capisce a quale inesistente “completezza” si riferisca; ma ciò conta poco. Il sensibilissimo Reinbert de Leeuw con gli eccellenti complessi olandesi Asko e Schön...

Mad Dog

  Il liuto rinascimentale italiano (a sei “cori”, cioè corde accoppiate, a eccezione della prima che è singola) e il liuto elisabettiano (a otto) sono le più efficaci macchine del tempo che la civiltà occidentale abbia inventato. Se...

Mendelssohn – Sinfonie n. 1-5

  Non sembra essere stato troppo turbato il direttore canadese dalla nota definizione che Nietzsche aveva dato di Mendelssohn, un “bell’incidente della musica tedesca”, riassumendo nella sua ambivalenza le tante difficoltà che hanno ...

Bruckner Sinfonia n. 3

Un intreccio di circostanze singolari accompagna la scelta di questa Sinfonia, primo passo di un’integrale bruckneriana con l’Orchestra del Gewandhaus che il direttore si appresta ad affrontare: la dedica a Wagner di questa Terza Sinfonia nata ...