Recensioni CD

Giulio Cesare, eroe barocco

  Bellissimo programma: la figura di Giulio Cesare indagata sotto i molteplici aspetti - giovane baldanzoso, consumato condottiero, innamorato passionale che continua ad amare teneramente la moglie, tiranno da assassinare per il bene dello ...

Mozart La clemenza di Tito

    Pessima incisione. Direzione cincischiata, con marcata insistenza per sonorità magniloquenti e strappi agogici non solo spesso sgradevoli, ma quasi sempre all’insegna dell’effetto facile alias effettaccio, che in quanto tal...

Gervasoni Pas Perdu

Nel 2015 Luigi Gaggero ha fondato a Kiev l’Ensemble Ukho (orecchio) votato alla musica contemporanea, che nell’arco di pochi anni si è dimostrato essere una formazione di altissimo livello. Di Stefano Gervasoni L’Ukho ha eseguito nel 2016 l...

Marenzio L’amoroso & crudo stile

La discografia di Luca Marenzio (1554-1599), esponente sommo del madrigale prima di Monteverdi, è estremamente ridotta in rapporto all’importanza del compositore e alla qualità delle numerose raccolte da lui pubblicate: ogni nuovo disco marenzi...

Hummel Sonate per pianoforte

  Affermare che Hummel sia un compositore minore e poco conosciuto è oggi palesemente falso, anche se  ottimistica sarebbe la presunzione nel dire che il più famoso allievo di Mozart sia spesso incluso nei programmi concertistici. La dis...

Bernstein Symphony n. 2 “ The Age of Anxiety”

  Una risposta questo avvincente disco alla domanda che Bernstein, con l’entusiasmo che nasceva dal felice incontro col giovane polacco, aveva rivolto a Christian dopo l’esecuzione della Seconda Sinfonia, se cioè l’avrebbe suonata nu...

Adams Doctor Atomic

  Appoggiandosi ancora una volta all’inventiva di Peter Sellars (autore del libretto e regista della prima esecuzione), Adams in quest’opera riflette su uno dei momenti più drammatici dell’umanità: la nascita della bomba atomica con...

Debussy Ouïre la Lumière

  “Ascoltare la luce” è titolo s’altri mai opportuno a far risaltare la segreta formula del comporre debussiano, facendone fede i due dischi qui offerti all’udienza discografica. Vi si raccolgono varie opere cameristiche del musici...

Kennedy meets Gershwin

  Fu uno dei primi violini con la cresta, uno dei primi a rompere l’etichetta del “siamo seri ed eleganti”, ma soprattutto a calpestare l’erba dei vicini, fossero pop, etno, jazz. L’attrazione per Gershwin, Nigel Kennedy confessa ...

F. Halévy La Reine de Chypre

  Nel consueto formato di rappresentanza (tiratura limitata a 4mila copie numerate, librone cartonato in-ottavo con ghiotti saggi critici, preziosa iconografia e i due cd infilati nelle taschine dei piatti quasi a  mo’ di gadget), il Pal...