Recensioni Libri

La qualità nell’alta formazione musicale

In queste pagine vengono riassunti gli atti dei due convegni internazionali tenutisi al Conservatorio Verdi di Milano nel 2014 e 2015. Nel primo - sulla Qualità didattica nei conservatori - si è messo a confronto il livello raggiunto dall’Alta fo...

Giuseppe Adami Giulio Ricordi

  Realizzato in collaborazione con l’Archivio Storico Ricordi, il saggio raccoglie gli scritti di Giuseppe Adami (1848-1946), fidato collaboratore di Giulio Ricordi, oltre che librettista per Puccini. Adami narra le gesta dell’“amico ...

Giuseppe Clericetti – Camille Saint-Saëns

  Si tratta del primo studio pubblicato in Italia su Saint-Saëns. L’autore, Giuseppe Clericetti - voce del canale culturale radiotelevisivo svizzero, saggista e curatore dell’edizione critica dei lavori per organo di Andrea Gabrieli - ...

Carlo Alessandro Landini Misura e dismisura

  Il sostantivo del titolo accompagnato dal suo opposto è, secondo Carlo Alessandro Landini, un binomio da applicare ai corsi e ricorsi storici. Se i classici resistono all’usura - questa la tesi proposta - in virtù della misura alla qu...

Allison Zurfluh

Da un manoscritto per il teatro veneziano a una produzione operistica sull’“amazzone di Aragona” allo Spoleto festival statunitense di Charleston, nel Sud Carolina. The Veremonda Resurrection è il racconto (di Allison Zurfluh, nata a Los Angel...

Ciro Raimo

Docente di pianoforte al Conservatorio Martucci di Salerno, l’autore si propone di condurre il discente a comprendere la natura della poetica bachiana attraverso le giuste chiavi di lettura “di un Bach storico”, che secondo Raimo “forte di ...

Annibale Cogliano

  Il prezioso volume  di Annibale Cogliano - illustrato e impegnativo per dimensione e peso - è suddiviso in sedici capitoli introdotti da un praefatio a firma Glenn Watkins. Lì s’invita il lettore a non sorprendersi “se per lungo te...

Alberto Cantù – L’universo di Puccini

“Il libro di Cantù”, commenta Daniele Gatti nell’introduzione, “non commette l’errore di cercare un proprio spazio negli o fra gli schieramenti, ma si presenta come un autentico e grato atto d’amore nei confronti del genio di Lucca”....

Piero Rattalino – Liszt pianista Tecnica e ideologia

Dopo il Beethoven improvvisatore ed estensore di esercizi di Luca Chiantore, arriva il Liszt performer di Piero Rattalino. L’attenzione per la dimensione esecutiva storica, e i suoi rapporti con la creatività, è giustamente contagiosa. Anche se...