Recensioni Concerti

Danza d’amore (e di politica)

A Roma e Torino Love Chapter 2 dell'israeliana Sharon Eyal, la coreografa che ha animato le sfilate di Dior
La danza israeliana è/ha una forza che scuote la scena. È danza-danza, convinta, decisa, robusta. Un motivo di fierezza per Israele. Tanti i nomi: Ohad Naharin, Sharon Fridman, Hofesh Shechter, Iris Erez. Le questioni sono però due, già in partenz...

Kurtág – Fin de partie

Alla Scala il debutto del grande compositore dà una versione stregante di Beckett
MILANO - Finale di partita di Beckett parla dell’incapacità di raccontare; Fin de partie di Kurtág si misura con l’impossibilità di mettere in musica quel paradosso. Se non si parte da questo doppio limite, non si capisce il valore di una creazio...

Cherubini – Médée

A Berlino un rilevante allestimento dell'opera nella versione originale francese. Quando in Italia?
  BERLINO - Andare a Berlino per sentire la Médée diretta da Barenboim e ritrovarsi sul podio l’ignoto Victorien Vanoosten. Quello di cedere la bacchetta per l’ultima recita è un bel gesto che fa felici gli assistenti dei grandi dire...

Festival di Villa Arconati – Chick Corea Akoustic Band

  Bollate - Degli otto appuntamenti del 30° Festival di Villa Arconati - tolta l’anteprima dedicata al vecchio swing all’italiana di Mario Panzeri e la manciata di pop su cui spiccava il veterano Graham Nash - agli amanti del jazz sono...

La Bayadère – La Bisbetica domata – Bolshoi Ballet

MILANO - Una produzione di alta tradizione e fitta di interpreti, Bayadère, e una moderna, di medio formato, La bisbetica domata (nella foto a fianco, ndr): questa la scelta bifronte del Bolshoi Ballet per presentarsi alla Scala di Milano in settembre. ...

Ciaikovskij – Pikovaja Dama

Questa Russia degli zar è meccanica e disumana. Grande prova di Jansons che "riscopre" l'opera
  SALZBURG - La seconda giornata di chi scrive al Festival di Salisburgo inizia con il più bell’incipit di Così parlò Zarathustra mai sentito. Lo scolpiscono i Wiener Philharmoniker guidati da Esa-Pekka Salonen: il primordiale pedale s...

Mozart – Die Zauberflöte

È solo il sogno dei 3 bambini, protagonisti un soldatino e una ballerina. Ma poi la regia si perde
  SALZBURG - C’è qualcosa che non va in un Flauto magico se i tre genietti vincono la gara degli applausi? È successo a Salisburgo alla fine di una recita dell’opera mozartiana sanzionata da pochi ma sonori “buu” prima dei battima...

Donizetti e altri – Rita Soap Opera

Nella locanda di Rita, Davide Garattini innesta un esilarante via vai di personaggi donizettiani
SARZANA -  È arrivato all’edizione numero diciannove, il concorso di canto intitolato al compianto maestro Spiros Argiris, accolto nella deliziosa cittadina di Sarzana, a cavallo tra Liguria e Toscana. Ne sono usciti diversi cantanti oggi in lusing...

Scarlatti – Il Trionfo dell’onore

Opera in una masseria pugliese. Con le estrose invenzioni di Eco di Fondo e le vertigini vocali di Pe
MARTINA FRANCA - L’opera in una masseria pugliese. Il Valle d’Itria valorizza l’identità locale, com’è giusto che faccia un festival vero. E dunque, insieme al Rinaldo “napoletano” in scena al Palazzo Ducale, propone a stretto giro la versi...

Mozart – Il Flauto magico

Il "Flauto magico" allestito allo Sferisterio da Vick è "politico" come il teatro popolare più autentico
MACERATA - Se un merito ce l’ha il Flauto magico che ha inaugurato la stagione dello Sferisterio è quello di restituire a questo Mozart la sua originaria dimensione popolare. Teatro fatto dal popolo e per il popolo. Mozart conosceva e giocava coi gener...