Recensioni DVD


Goldschmidt – Beatrice Cenci

  Berthold Goldschmidt (1903-1996), che era stato allievo di Schreker, aveva conseguito un buon successo nel 1932 con la sua prima opera Der gewaltige Hahnrei (1929-30 da Le cocu magnifique di Crommelynck). Era ebreo, e dal 1933 l’ascesa ...

Beethoven – Leonore

  Ein Stoß – und er verstummt!”. Un colpo - e lui ammutolisce. Sta qui il centro di tutta l’opera. Rocco inorridisce. Ma china il capo, e si arrende agli ordini del potente. Una moglie, Leonore, si traveste da uomo e si fa arruolare ...

Puccini – Le Villi

Lo spettacolo fiorentino del 2018 accoppiava il debutto operistico del venticinquenne Puccini all’operina Ehi Gio’ di Vittorio Montalti: accoppiata decisamente insolita e non premiata granché dal pubblico, ma ciononostante non si vede perché ...

Rossini – Il barbiere di Siviglia

Pelly ci ha regalato spettacoli che erano vere e proprie girandole di idee nelle quali l’assoluta adesione nota-gesto celebrava un trionfo di teatro. Qui di idee ce n’è una sola, carina ma non sufficiente a reggere un’intera serata. Ambienta...

Gomes – Lo schiavo

Di libretti brutti ce ne sono tanti, e di scemi parecchi: ma goffi e scritti a vanvera come questo, davvero pochi. Sicché la vicenda s’ingarbuglia e avanza come un’anatra zoppa, lasciando alla musica il compito di cavarsela drammaturgicamente....

Gounod – La nonne sanglante

  Tra le meritorie iniziative del veneziano Centre de Musique Romantique Française più noto come Palazzetto Blu Zane, c’è il riesame del repertorio francese per quanto concerne sia un approccio filologicamente più informato (e la regi...

Rihm – Jakob Lenz

Tra i lavori teatrali di Wolfgang Rihm Jacob Lenz (1977-78) è quello che ha avuto la maggior diffusione, facilitata dalla brevità e dal fatto che si tratta di un’opera da camera, ma dovuta a meriti molto più sostanziali: riascoltata oggi, ques...

Verdi – Le Trouvère

  L’accoppiamento  dvd e cd risulta significativo in rapporto alla peculiarità della fonte: si tratta infatti di una registrazione dal vivo dello spettacolo realizzato nell’ambito del Festival Verdi al Teatro Farnese di Parma nell’o...

Rossini – L’Italiana in Algeri

Sarebbe negare la verità sostenere che la scrittura di Isabella non sia un tantino troppo bassa per l’organizzazione vocale della Bartoli, fattasi oltre tutto più chiara col passar del tempo e dei ruoli. Ma questo è un caso in cui sovviene il ...

Rossini – Ricciardo e Zoraide

  Opera tra le più problematiche del Rossini napoletano: certo non mancata come talora si sente dire, ma neppure capolavoro al livello di Maometto o men che meno Ermione, soffre soprattutto d’una drammaturgia contorta e alquanto dispersi...