257 - Ottobre 2020

Breve descrizione

I due Trii per pianoforte e il Quartetto in Do minore per pianoforte di Richard Strauss con il Trio Mendelssohn

More info

Prezzo di listino: € 11,00

Prezzo speciale: € 7,00

Disponibilità: Disponibile

Acquista

Acquista
O
NEL CD

I due Trii per pianoforte e il Quartetto in Do minore per pianoforte di Richard Strauss con il Trio Mendelssohn

NELL'ALBUM

La Sinfonia n. 9 di Schubert diretta da George Szell alla testa della Cleveland Orchestra

NELLA RIVISTA

Storie (Mauro Balestrazzi)

Storie, tappe e segreti della leggendaria tournée americana dell'Orchestra della Scala diretta da Arturo Toscanini. Compie cent'anni un viaggio trionfale che portò alla nascita della moderna orchestra scaligera.

Addii (Andrea Estero e Gian Paolo Minardi)

Il nostro saluto a Mario Messinis, il critico che ha amato e fatto amare il Novecento. Il ritratto di uno straordinario organizzatore musicale, capace di fondere conoscenza e passione incandescente.

Riscoperte (Mauro Balestrazzi)

Dal baule di inediti di Villa Verdi gli otto minuti mai ascoltati di “Aida”, eseguiti in prima mondiale alla Scala da Riccardo Chailly. Il musicologo Anselm Gerhard racconta quali altri tesori si nascondono là dentro. E presto un “Falstaff” mai sentito.

In copertina (Paolo Locatelli, Alberto Spano e Luca Baccolini)

Nell'intervista a Lang Lang, le confessioni di una star mondiale del pianoforte che ha dovuto fermarsi più di un anno a causa di una tendinite. Dal ritiro forzato alla rinascita, ora il pianista presenta le sue “Goldberg”, meditate vent'anni, grazie ai consigli di Harnoncourt. Ma come reagiscono gli artisti alle pause obbligate? Da Horowitz a Pogorelich, i grandi casi di silenzio e risurrezione.

Epistolari (Dino Villatico)

Guai a non considerare punteggiatura, maiuscole e spazi nelle lettere di Mozart. Il genio salisburghese sapeva bene come essere teatrale anche al calamaio. Lo dimostra il suo epistolario appena ripubblicato in italiano.

Il cd allegato (Cesare Orselli)

Il giovane Strauss è un camerista affascinato da Mendelssohn e Brahms, un mondo “classico” derivatogli dal padre anti wagneriano. Ecco come componeva, poco più che adolescente, il futuro compositore di “Salome”.

Album (Jon Tolansky)

Il fanatismo di George Szell per la perfezione assoluta del suono. Scontri, incomprensioni e inimicizie di lusso del grande creatore della Cleveland, l'orchestra in cui “ogni musicista poteva essere un solista”.

Figure (Gianluigi Mattietti)

Compositrice, non più “moglie di”. Il lento e non indolore affrancamento dall'alveo maschile continua a produrre profili di artiste di statura internazionale. Che valgono un libro appena uscito in Francia, letto in anteprima per voi.

Centenari (Alessandro Traverso)

Ribellandosi al jazz “da ballo”, Charlie Parker iniziò una rivoluzione spigolosa, che diede nuove ali al suo sax. A un secolo dalla nascita di “The Bird”, il ritratto di un musicista leggendario, dall'impronta geniale e drammatica.

RUBRICHE
I festival e gli appuntamenti teatrali dell'autunno. Dal Donizetti Opera di Bergamo (con due rarità come “Belisario” e “Marino Faliero”) alla rassegna “Caminantes” di Milano Musica, nel segno di Luigi Nono. E poi la svolta dell'Orchestra Toscanini, affidata alla direzione musicale del “barocchista” Enrico Onofri, e l'apertura di Santa Cecilia con Pappano, tra Bruckner e Mahler. All'estero, le opere degli anni Venti: “Gli Uccelli” di Braunfels a Monaco e “Die Tote Stadt” a Bruxelles. Le dirette di Rai Radio 3 con l'incompiuta di Mozart, “Zaide”, dall'Opera di Roma con Daniele Gatti. E le recensioni di cd, dvd e libri firmate dai più autorevoli critici musicali, da Elvio Giudici a Dino Villatico, da Gian Paolo Minardi ad Andrea Estero e Paolo Petazzi.