270 Novembre 2021

Breve descrizione

Musiche per pianoforte di Verdi, Bellini e Persiani; fantasie d'opera di Liszt e Thalberg interpretate da Marco Sollini

More info

Prezzo di listino: € 11,00

Prezzo speciale: € 7,00

Disponibilità: Disponibile

Acquista

Acquista
O
NEL CD

Musiche per pianoforte di Verdi, Bellini e Persiani; fantasie d'opera di Liszt e Thalberg interpretate da Marco Sollini.

NELL'ALBUM

Chopin e Debussy, il repertorio meno conosciuto di Friedrich Gulda.

NELLA RIVISTA

ANNIVERSARI (Sandro Cappelletto)

La musica di Pergolesi e Gesualdo; l’architettura di Roma, le prime veneziane. Sedotto dall’Italia, Igor Stravinskij fu sul punto di trasferircisi. Ma l’idea restò un sogno, realizzato solo per la sua ultima dimora, al cimitero dell'isola di San Michele. A cinquant'anni dalla morte, un ritratto biografico nelle sue scene di vita private.

ADDII (Paolo Locatelli)

Scomparsa a 75 anni, Edita Gruberova aveva dato resistito sulle scene fino al 2019. Una carriera di mezzo secolo con una personalità artistica debordante, dai ruoli pirotecnici a quelli belcantistici. E pure un’etichetta discografica di proprietà. Fino all'ultima fatale caduta.

IN COPERTINA (Luca Ciammarughi)

Dopo aver portato per la prima volta alla Scala “La Calisto” di Cavalli, tra amori omosessuali e scambi di genere, Christophe Rousset festeggia i trent'anni dei suoi Talens Lyriques. “Ma in Italia - spiega - sono tanti i compositori italiani che aspettano ancora di essere rivalutati”.

CENTENARI (Mattia Palma)

Formazione da musicista, tentato dalla direzione d’orchestra, Giorgio Strehler creava gli spettacoli leggendo lo spartito. A cento anni dalla nascita, una riflessione sul suo metodo registico. Dove il gesto era dettato dalla musica.

STAGIONI (Arrigo Quattrocchi)

Duecento anni fa nasceva l’Accademia Filarmonica Romana. Un consesso elitario e propulsivo, con “prime” che non trovavano spazio nelle scene teatrali. E che anche oggi fonde insieme musica, danza e nuova creatività.

IL CANTANTE (Paolo Locatelli)

Michael Spyres, il “baritenore”, rivendica il diritto alla non catalogabilità della voce: “Né solo tenore né solo baritono”. E sforna un disco per dimostrare come due secoli fa le differenze fossero assai più sfumate rispetto a oggi.

IL CD ALLEGATO (Luca Baccolini)

Brevi epigrammi, dediche e persino reclame pubblicitarie per dentifrici e profumi: così gli operisti italiani si dilettavano sui tasti bianchi e neri, mentre i grandi virtuosi Liszt e Thalberg parafrasavano Verdi e Rossini. Marco Sollini racconta un pianoforte capace di ricreare le emozioni del palcoscenico.

ALBUM (Gian Paolo Minardi)

Ritratto dell’anticonformista da giovane: Friedrich Gulda partì con Chopin e Debussy, poi amò Mozart e il jazz. Allergico alla liturgia dei concerti, si finse morto per il gusto di risorgere.

CINQUECENTENARI (Carlo Fiore)

Josquin des Prez: a mezzo millennio dalla sua morte, il ritratto del compositore ambito da ogni corte europea. E immortalato da Leonardo.

STORIE (Luca Baccolini)

150 anni fa appariva a Bologna la prima opera di Wagner in Italia. Dietro lo storico debutto di quel “Lohengrin” (recensito da un corrispondente d’eccezione: Hans von Bülow) l’insospettabile attivismo del sindaco melomane Camillo Casarini, che voleva arricchire il dibattito musicale nazionale.

RUBRICHE

I grandi appuntamenti fino a metà dicembre: il Donizetti Opera Festival a Bergamo, con “L'elisir d'amore” su strumenti storici, “Otello” a Napoli con Jonas Kaufmann, il Bruckner di Esa-Pekka Salonen alla Scala, il “Falstaff” diretto da Gardiner al Maggio Musicale e l'inaugurazione della Fenice con “Fidelio”. Su Rai 5, dal Teatro dell'Opera di Roma, la prima mondiale di “Julius Caesar”, terza collaborazione tra Giorgio Battistelli e Robert Carsen. Su Nexo+ Horowtiz e Caballé inediti. E poi le recensioni di cd, dvd, libri e spettacoli (tra cui "Il Pirata” dal Massimo di Palermo e i “Concerts d'Automne” di Tours giudicati rispettivamente da Elvio Giudici e Luca Ciammarughi) firmate dai più
autorevoli critici musicali, tra cui - questo mese - Paolo Petazzi, Luca Chierici, Gianluigi Mattietti.