Premio Abbiati 2015

Tra i vincitori della 34a edizione Troyens, Chung, Peretyatko, Kissin, La porta della legge

     XXXIV PREMIO DELLA CRITICA MUSICALE “FRANCO ABBIATI”

SPETTACOLO
LES TROYENS DI HECTOR BERLIOZ (MILANO, TEATRO ALLA SCALA)
DIRETTORE ANTONIO PAPPANO, REGIA DAVID MCVICAR, SCENE ES DEVLIN, COSTUMI MORITZ JUNGE, LUCI WOLFGANG GÖBBEL, COREOGRAFIA LYNNE PAGE

 

PREMIO “PIERO FARULLI”
QUARTETTO NOÛS

 

NOVITÀ
FRANCESCO FILIDEI, OGNI GESTO D’AMORE PER VIOLONCELLO E ORCHESTRA
FIORI DI FIORI PER ORCHESTRA
FINITO OGNI GESTO PER SEI STRUMENTI
(TORINO AUDITORIUM-RAI NUOVA MUSICA, MILANO – ORCHESTRA VERDI, FIRENZE TEATRO VERDI – PLAY IT!)

 

DIRETTORE
MYUNG-WHUN CHUNG

 

REGIA, SCENE, COSTUMI, VIDEO
JOHANNES WEIGAND, JÜRGEN LIER, JAKOB CREUTZBURG
(LA PORTA DELLA LEGGE DI SALVATORE SCIARRINO – VENEZIA, TEATRO MALIBRAN)

 

SOLISTA
EVGENY KISSIN, PIANOFORTE

 

CANTANTI
OLGA PERETYATKO
SIMONE PIAZZOLA

 

INIZIATIVA
“DIVERTIMENTO ENSEMBLE”
MILANO

 

PREMIO SPECIALE
FATTORIA VITTADINI
(MARTINA FRANCA – XV FESTIVAL DELLA VALLE D’ITRIA)

 

PREMIO “FILIPPO SIEBANECK”  
“COMPASSO DA NAVEGARE”
CONSERVATORIO NICCOLÒ PAGANINI (GENOVA) – BIENNALE VENEZIA

Prodotti consigliati
236 - Gennaio 2019
Classic Voice
235 - Dicembre 2018
Classic Voice