Blue Hour – Musiche di Weber Brahms Mendelssohn

clarinetto Andreas Ottensamer
pianoforte Yuja Wang
orchestra Berliner Philharmoniker
direttore Mariss Jansons 
cd Deutsche Grammophon 4836069

 

Un titolo suggestivo, come quello che potrebbe essere applicato ad un profumo o a una crema di bellezza, vuol essere il tratto unificante di un’antologia centrata su quel bravo clarinettista, membro dei Berliner, che è Andreas Ottensamer e ad una spalla fascinosa quale la Wang. I pezzi forti che fanno del clarinetto un nuovo personaggio del paesaggio preromantico, quale l’ha visitato Weber con il Concerto in Fa minore e il Gran Duo Concertante, si mescolano con una scelta di trascrizioni da Lieder ohne Worte di Mendelssohn e di Brahms secondo un ordine sparso, antologico appunto. Un disco quindi da piluccare qua e là, riandando magari con la memoria agli originali pianistici e recuperando al tempo stesso il senso che la trascrizione aveva nelle consuetudini salottiere. Eccellente Ottensamer, brillante come sempre la Wang. Sul fondale un altro pezzo da novanta come Mariss Jansons che dirige il Concerto di Weber. Alla fine ci si chiede se questo disco fosse proprio necessario…
Gian Paolo Minardi

 

 

 

 

 

Su “Classic Voice” di carta o nella copia digitale c’è molto di più. Scoprilo tutti i mesi in edicola o su www.classicvoice.com/riviste.html

 

 

 

 

Prodotti consigliati
246 - Novembre 2019
Classic Voice