Bayreuth in dvd

La pronipote di Wagner firma un'intesa con la britannica Opus Arte

Bayreuth in dvd Con la sottoscrizione di un nuovo accordo tra il Festival di Bayreuth e la Opus Arte si chiude un’era. Quella dell’isolamento del festival più elitario ed esclusivo d’Europa, gestito fin dalla fondazione dai Wagner. Che da sempre hanno centellinato l’autorizzazione a documentare in video gli spettacoli messi in scena sulla sacra collina. Si ricordano due Ring (quello del centenario della fondazione del festival, Boulez-Chéreau e l’altro, Barenboim-Kupfer) e poco più. Ora invece, con la nuova direzione, si cambia marcia. Le due pronipoti di Wagner, Eva e Katharina (foto), stanno infatti rilanciando la vocazione tecnologica del festival (all’avanguardia ai tempi dello stesso Richard). L’anno scorso con la visione in streaming live e on demand dei Maestri cantori. Quest’anno con l’annuncio di imminenti uscite in dvd e cd, realizzate dall’etichetta inglese Opus Arte, recentemente acquisita dalla Royal Opera House di Londra e leader nel settore della videografia operistica. La prima registrazione a essere messa in commercio sarà il Tristan und Isolde con la regia di Marthaler e la direzione di Peter Schneider, andato in scena quest’anno (uscita prevista novembre 2009), insieme al Ring diretto da Thielemann nel 2008 con Michelle Breedt, Albert Dohmen, Stephen Gould, Hans-Peter Konig, Linda Watson ed Eva-Maria Westbroek (14 cd). Nel 2010 la Valchiria di questa stessa Tetralogia (regia di Tankred Dorst) vedrà la luce in dvd. La biondissima Katharina ha rivelato che il Festival ha trattato con quasi tutte le grandi etichette, ma che solo con Opus Arte si sono realizzate le condizioni per un accordo di lungo termine.

(27 agosto 2009)

Prodotti consigliati
280 Settembre 2022
Classic Voice