Contestazioni anti-Putin al Met: Netrebko coinvolta

Un uomo sale sul palco con la bandiera Ucraina e la lettera sottoscritta dalla stessa soprano

Proteste anti-Putin dalla platea del Met hanno coinvolto Anna Netrebko durante la recita di Iolanta di Ciaikovskij. Il contestatore – Roman Torgovitsky, salito sul palco dalla buca dell’orchestra – ha mostrato la bandiera dell’Ucraina e la lettera sottoscritta dal soprano in cui vengono contestate al presidente russo sia la legislazione anti-gay sia le azioni in Crimea e Ucraina orientale. Il mese scorso la signora Netrebko, come abbiamo già riferito in precedenza, ha donato 1 milione di rubli – circa 18mial 500 dollari – al Teatro dell’opera di Donetsk, una città dilaniata dalla guerra in Ucraina, dando l’assegno a Oleg Tsarov, un politico separatista, durante una conferenza stampa.


Prodotti consigliati