Kaufmann avverte i fans su Facebook

“Non lasciatevi ingannare da 'Jonas Kaufmann - The Age of Puccini'”

KaufmannDopo aver lavorato  all’album per Sony Classical intitolato “Nessun Dorma: The Puccini Album” – registrato alcuni mesi fa a Roma con la direzione orchestrale di Antonio Pappano e un’uscita prevista a settembre -, Jonas Kaufmann si è visto “sorpassare a destra” dalla Decca che ha pubblicato una raccolta intitolata “Jonas Jaufmann – The Age of Puccini”. Ciò ha fatto arrabbiare parecchio il tenore tedesco, che su Facebook si è rivolto ai propri fans dichiarando che il vero album pucciniano è quello nuovo su etichetta Sony in uscita a settembre. Kaufmann ha scritto letteralmente (in tedesco, inglese e francese): “Please don’t let yourselves be deceived by Decca release ‘Jonas Kaufmann – The Age of Puccini’”, cioè “per favore non lasciatevi ingannare dall’uscita della Decca intitolata ‘Jonas Kaufmann – The Age of Puccini’”. Ha poi precisato che, “in quella raccolta, di Puccini non ci sono che tre tracce, mentre le restanti arie provengono dal disco Decca pubblicato nel 2010 col titolo di ‘Verismo Arias’”. Il tenore ha quindi aggiunto che l’operazione consiste nell’aver “messo insieme un album a sua insaputa e senza la sua approvazione”. E ha concluso dicendo che “Nessun Dorma”, su etichetta Sony, “contiene invece tutto Puccini, ovvero arie da Manon Lescaut, La Bohème, Tosca, La Fanciulla del West e, come suggerisce l’aria che dà il nome all’album, Turandot. Né da Sony né da Decca sono pervenuti commenti in merito all’appello pubblicato su Facebook da Kaufmann.

Prodotti consigliati
222 - Novembre 2017
Classic Voice
04 - Wagner
Opera Gold