I musicisti “terremotati” gratis per i loro territori

Tre i concerti incentrati su Beethoven ad Ancona, Jesi e Portonovo

Orchestra Sinfonietta GigliCentoventi musicisti fra coristi e strumentisti provenienti dalle realtà musicali più prestigiose delle zone terremotate rendono omaggio ai territori colpiti dalla Sequenza sismica di Amatrice, Norcia, Visso dell’agosto 2016 accompagnando il pianista 18enne statunitense Thomas Nickell nei concerti a ingresso libero del 25 maggio ad Ancona, Università Politecnica delle Marche, e 26 a Jesi, Cattedrale di San Settimio; infine il 27 il recital del pianista nella piccola chiesa romanica di Santa Maria a Portonovo. Il programma delle prime due serate musicali è incentrato su Beethoven, a 190 anni dalla morte avvenuta nel 1827. Insieme con Nickell il Coro dell’Università Politecnica delle Marche, le orchestre Fiati di Ancona e Sinfonietta Gigli (foto) di Recanati, la Corale Tomassini di Serra de’ Conti e il Coro giovanile La Città dei Suoni di Ancona. Le dirigono Laura Petrocchi, Mirco Barani e Luca Mengoni. Solisti il soprano Giacinta Nicotra, il mezzosoprano Beatrice Mezzanotte, il tenore Gianluca Pasolini e il baritono Lucio Mauti.

Su Classic Voice di carta o in digitale c’è molto di più. Scoprila tutti i mesi in edicola o su www.classicvoice.com/riviste.html <http://www.classicvoice.com/riviste.html>

Prodotti consigliati
04 - Wagner
Opera Gold
222 - Novembre 2017
Classic Voice