Presentato a Milano “Diamo il La”

Un progetto di musica che parte dalla primissima infanzia

DiamoEducare all’ascolto musicale fin dai primi anni d’età. Questo l’obiettivo dell’iniziativa, patrocinata dal Comune di Milano, della neonata associazione Diamo il La in collaborazione con Reggio Children, realtà pedagogica internazionale all’avanguardia nel mondo.
Nel mese di marzo 2015 si sono svolti i primi corsi di formazione per gli educatori nelle scuole dell’infanzia comunali di Porta Nuova e di via Quadrio. Per l’anno scolastico 2015-16 si aggiungono le scuole materne di via Palermo e via Pastrengo. Sono già coinvolti 530 bambini e 49 educatori. L’obiettivo è di estendere il progetto in molte altre scuole nei prossimi anni.
Diamo il La è un progetto – ha spiegato Giuseppina Manin, presidente dell’associazione omonima – nato dalla constatazione della necessità di inserire, sin dai primissimi anni di vita dei bambini, nel percorso didattico l’educazione all’ascolto musicale, che può diventare uno strumento di aggregazione civica, integrazione sociale, coesione nel gruppo classe. La musica intesa come esperienza intrinseca, componente universale e fondamentale della formazione di una persona aperta al mondo e alla sua molteplicità, anche sonora. Per tutto questo abbiamo deciso che valeva la pena provarci e proporre questo progetto all’assessorato all’Educazione, che lo ha accolto con entusiasmo”.
Riccardo Chailly, che segue con attenzione l’iniziativa, è dell’avviso che “partire con un’educazione alla musica fin dai primissimi anni significa far capire le diverse opportunità che la musica può offrire. Può essere la compagna di tutta la vita, un’illuminazione per una futura professione o semplicemente creare consapevolezza nell’ascolto. Di qualsiasi genere e natura esso sia. Inoltre la forza della musica è anche di essere un’apertura verso culture diverse. Non essendoci un codice, l’abitudine all’ascolto crea in noi l’elemento per poter decodificare il senso stesso della musica e della cultura che esprime. Imparare ad ascoltare è un ampliamento e un compendio parallelo della vita”.
Il consiglio direttivo dell’associazione ‘Diamo il La’ è composto da Giuseppina Manin (presidente), giornalista de Il Corriere della Sera, Nora del Torre Magnocavallo (terapeuta di Fiori di Bach, appassionata di musica), Antonietta Poggi Abbado (artist assistent), Francesca Moncada Traxler (vicepresidente dell’associazione Piero Farulli), Antonio Magnocavallo (presidente Società del Quartetto di Milano), Piergaetano Marchetti (presidente Fondazione Corriere della Sera). Il comitato scientifico è composto da Carlo Sini (filosofo e musicologo) e Carlo Delfrati (docente e musicologo). Diamo il La è su fb e su www.diamoilla.it – per contatti  info@diamoilla.it

Prodotti consigliati
235 - Dicembre 2018
Classic Voice