Bartók – 44 Duetti per 2 violini/Da Gyergyó – Canzoni popolari ungheresi trascritte per violino e piano

[violini] Barnabás Kelemen, Katalin Kokas
[piano] Zoltán Kocsis
[flauto] Zoltán Juhász
[sacd] Hungaroton HCD 32516

Un bellissimo cd, interamente dedicato a Bartók studioso e trascrittore di canti popolari, offre occasioni di ascolto assai gradevoli e interessanti e una piccola rivelazione, quella dei tre canti “Da Gyergyó”. Nei primi anni del suo lavoro di ricerca etnomusicologica, nel 1907, Bartók registrò tre melodie suonate su un flauto diritto contadino, e ne pubblicò solo la trascrizione-rielaborazione per pianoforte. La versione per flauto contadino e pianoforte (che forse Bartók considerava superata da quella pianistica) fu pubblicata dopo la sua morte; ma è molto interessante perché rivela con freschezza come il giovane compositore si fa stimolare dalla melodia popolare e che tipo di accompagnamento pianistico inventa (con qualcosa che fa pensare a Debussy). Poco dopo, nel 1908/9, all’epoca di alcuni dei suoi lavori pianistici più originali e radicali, Bartók preparò con scopi didattici una raccolta di piccoli pezzi “Per bambini”, basati su materiali popolari. Alcuni pezzi di questa raccolta furono trascritti per violino e pianoforte, e disposti in brevi suites da concerto dal celebre violinista Joseph Szigeti nel 1926 e da Tivadar Országh nel 1931. In entrambi i casi il compositore conobbe, ritoccò e suonò le trascrizioni, che sono opportunamente inserite in questo CD, accanto ai piccoli pezzi per flauto e al grande ciclo dei 44 duetti per due violini (1931). Gli scopi didattici che sono un aspetto di queste rielaborazioni non tolgono nulla alla loro freschezza e alla geniale, caleidoscopica varietà con cui Bartók le organizza attingendo a materiali popolari di carattere e provenienza differenti (ungheresi, romeni, slovacchi, ruteni, un canto arabo e uno serbo). Interpretazioni eccellenti. Da sottolineare anche l’accuratezza dell’apparato informativo, come sempre nella serie che la Hungaroton dedica a Bartók.

Paolo Petazzi

Prodotti consigliati
248 - Gennaio 2020
Classic Voice