Return To Forever – The Antology

[piano & keyboard] Chick Corea
[basso] Stanley Clarke
[batteria] Lenny White
[chitarre] Al Di Meola, Bill Connors
[2 cd] Concord Records 08880772308473

Nel 1972 Armando Anthony Corea detto ‘Chick’, pianista e compositore statunitense di origini siciliane, formò i Return To Forever. Ma dopo una trionfale tournée in Giappone e la registrazione di due dischi il gruppo (inizialmente con Stanley Clarke e i brasiliani Airto Moreira e Flora Purim) viene sciolto. Se ne riparla l’anno dopo: Chick ci riprova conservando il solo Clarke e aggiungendovi Bill Connors, Lenny White e Mingo Lewis alle percussioni. Come per molte formazioni di quegli anni, sulla lezione della svolta davisiana di Bitches Brew, è il jazz elettrico che vibra nell’aria come novità al fulmicotone a mettere in moto il gruppo. La ricetta dei primi Return, tuttavia, ha spezie brasiliane che lo differenziano. Sarà poi l’ingresso di Al Di Meola nel 1974 a stabilizzare quegli aromi spagnoleggianti che anche Corea ha nell’animo e che saranno alla radice del vasto successo riconosciuto alla fusion del tastierista. Il gruppo giunge allo scioglimento nel 1976, dopo che Di Meola e Clarke avevano lasciato ma in compenso il gruppo si era ingrandito fino a comprendere tredici strumentisti. Tranne qualche occasionale ricomposizione (nel 1983), il ritorno in scena dei Return To Forever (con i componenti storici: Corea, White, Di Meola e Clarke) questa volta sembra essere qualcosa di più di una rievocazione, vista l’imponenza della tournée mondiale iniziata il 25 giugno e che terminerà l’8 agosto a New York. Qui presentiamo il doppio cd antologico che la Concord si affrettata a mettere in circolazione per cogliere l’attimo. E che contiene gioielli chissà se luccicanti dal vivo come lo erano oltre due decenni fa.

Alessandro Traverso

Prodotti consigliati
248 - Gennaio 2020
Classic Voice