Trame mantovane

Mantova, palazzi, case private, cortili e musei, dal 30 maggio al 3 giugno

Dal 30 maggio al 3 giugno Trame Sonore – Mantova Chamber Music Festival – offre nella città dei Gonzaga centocinquanta concerti ed eventi con oltre trecento artisti internazionali pronti a “invadere” le più affascinanti sale di palazzi, case private, cortili e musei cittadini. Ad inaugurare la kermesse, che ha Alfred Brendel come ospite d’onore, Maria João Pires (foto) quale  ospite speciale ed Alexander Lonquich come artista in residenza, è il concerto del 30 maggio alla Sala degli Specchi del Palazzo Ducale di Mantova con il Quartetto n. 1 in sol minore op. 25 di Brahms che vede, oltre allo stesso Lonquich alla tastiera, Nurit Stark al violino, Danusha Waskiewicz alla viola e Giovanni Sollima al violoncello. Tra le novità di questa edizione un percorso di Hausmusik tra salotti e cortili cittadini, la presenza di musicisti-ambasciatori di quattro altri festival internazionali, un focus Vivaldi nei 300 anni della prima permanenza del compositore a Mantova e un incontro di giovanissimi cameristi under 15. (A.G.)

 

Su “Classic Voice” di carta o in digitale c’è molto di più. Scoprilo tutti i mesi in edicola o su www.classicvoice.com/riviste.html

 

 

Prodotti consigliati
232 - Settembre 2018
Classic Voice
229 - Giugno 2018
Classic Voice