Batiashvili 'Chigiana'

Premio alla violnista georgiana

Batiashvili Chigiana È Lisa Batiashvili la vincitrice della 26ª edizione del  Premio Internazionale “Accademia Musicale Chigiana”. Violinista georgiana, classe 1980, a soli 16 anni nel 1995 vincitrice del secondo Premio al Concorso Sibelius di Helsinki, selezionata nel 2001 dalla BBC per il suo progetto Artisti della Nuova Generazione, e per la BBC Music Magazine miglior debutto dell’anno ai BBC Proms, nel 2003 si è aggiudicata il premio Leonard Bernstein al Festival Musicale dello Schleswig-Holstein e recentemente il Beethoven Festival di Bonn le ha assegnato il Beethoven Ring Prize; dal 2007 incide in esclusiva per la Sony BMG. Giovane protagonista della scena musicale internazionale, con grandi successi in Europa, Nord America, Australia e nei paesi della costa del Pacifico, fra cui si segnalano i due concerti come solista nel 2007 con i Berliner Philharmoniker, Lisa Bathiashvili è a Siena nell’ambito della 66ª Settimana Musicale Senese, martedì 14 luglio nella Sala del Mappamondo di Palazzo Pubblico alle ore 19 in occasione della consegna del Premio della Chigiana, grazie al contributo di Mercedes-Benz Italia.
Con il violino Stradivarius “Engleman” del 1709, messole a disposizione dalla Nippon Music Foundation, la Bathiasvili presenta, accompagnata al pianoforte da Yumiko Urabe, le sonate n. 2 op. 100 di Brahms e per violino e pianoforte di Franck, entrambe in la maggiore e scritte tutte e due nel 1886 (13 luglio 2009).
 


Prodotti consigliati
280 Settembre 2022
Classic Voice