Chiude il Loggione

Amianto alla Scala, inagibile la II galleria

Chiude il Loggione A poche ore dall’inizio del Festival MiTo, si sprangano le porte del Loggione del Teatro alla Scala. Sono state rinvenute  tracce di amianto nei locali luci del sopravolta. E se dall’Asl assicurano che le continue campionature dell’aria hanno escluso la presenza di polveri, resta il fatto che la mitica galleria, con circa 270 posti, dovrà  rimanere chiusa per tutto settembre. Cioè in un mese "caldo" di programmazione, tra MiTo, Concerto dell’Orchestra Verdi, balletto (con Roberto Bolle) e opera (il nuovo Orfeo di Monteverdi con la regia di Bob Wilson). Un bel pasticcio. Anche perché i lavori, inizialmente previsti per agosto (quando il teatro è chiuso), sono slittati a settembre. Perché? Pare che la Asl abbia chiesto all’ultimo momento la mappatura dell’intera area, facendo sballare tutta la programmazione. Con l’avallo degli uffici del Comune. E ora esplode il caos biglietti. Il festival MiTo assicura che ai possessori di biglietti di seconda galleria verrà garantito un cambio ticket, con posti – presumibilmente – migliori. Mentre la Fondazione della Scala garantisce posti alternativi "valutando ogni volta la disponibilità delle serate".   (1 settembre 2009


Prodotti consigliati
280 Settembre 2022
Classic Voice