Mezzogiorno in tv

Chung alla Scala. E Barenboim sfida Pretre

Mezzogiorno in tv La grande musica conquista il piccolo schermo. Succede una volta l’anno tra Natale e Capodanno. Poi si torna a fare le ore piccole, addormentandosi sulle note di qualche grande compositore. Ma la Rai le feste ci tiene a santificarle. E così, via alla grande kermesse. E dopo il concerto dal Senato della Repubblica con Giovanni Allevi alla testa dei Virtuosi italiani trasmesso domenica 21 (ma i senatori non potevano trovare di meglio per dirigere Puccini?), arrivano i big: Chung dirige la Filarmonica della Scala nei Vesperae solemnes de confessore di Mozart e nella Sinfonia n. 4 di Mahler "la vita celeste" (diretta su Radio3 il 23 dicembre alle 20, differita su Raiuno il 24 alle 12’15), Wayne Marshall guida la Sinfonica nazionale della Rai nel tradizionale appuntamento natalizio dalla basilica di Assisi, dopo la benedizione Urbi et Orbi di Papa Benedetto XVI (Raiuno, ore 12’25). Poi si passa a Capodanno. Ed è tempo di duelli in diretta: nella grande sala del Musikverein di Vienna Daniel Barenboim dirige per la prima volta i Wiener Philharmoniker nel questo classico appuntamento da brindisi (in diretta su Radio3 il 1° gennaio alle 11 e in differita su Raidue dalle 14), mentre Georges Prêtre torna sul podio del concertone lirico della Fenice per modulare arie e sinfonie d’opera italiane e francesi con Mariella Devia e Massimiliano Pisapia (il 1° gennaio in diretta su Raiuno alle 11’15). (23 dicembre 2008)

Prodotti consigliati
247 - Dicembre 2019
Classic Voice