Premio Abbiati 2016

I critici musicali italiani premiano The Bassardis dell'Opera di Roma (megliore spettacolo), Daniele Gatti, Beatrice Rana, l'Ensemble Zefiro, Carmela Remigio, Alessandro Solbiati, Aureliano Cattaneo e altri

XXXV PREMIO DELLA CRITICA MUSICALE
“FRANCO ABBIATI” 2016
I premi dell’Associazione Nazionale Critici Musicali per la musica dal vivo del 2015

 

Milano, 15 aprile maggio 2016. La commissione della 34esima edizione del Premio “Abbiati” (Alessandro Cammarano, Danilo Boaretto, Andrea Estero, Carlo Fiore, Angelo Foletto, Enrico Girardi, Giancarlo Landini, Gianluigi Mattietti, Gian Paolo Minardi, Gregorio Moppi, Carla Moreni, Alessandro Mormile, Giangiorgio Satragni, Paolo Petazzi), riunita nella sede degli Amici della Scala, dopo avere considerato le segnalazioni scritte fatte pervenire in fase consultiva dai colleghi, ha designato i vincitori 2015.

 

spettacolo
The Bassarids di Hans Werner Henze (Roma, Teatro dell’Opera)
Direttore: Stefan Soltesz; regia: Mario Martone; scene: Sergio Tramonti; costumi: Ursula Patzak

 

direttore
Daniele Gatti

 

regia
Guy Josten
Elektra di Richard Strauss (Bologna, Teatro Comunale)

 

scene
Paul Steinberg (CO2 di Giorgio Battistelli – Milano, Teatro alla Scala)

 

costumi
Anna Watkins (Jenůfa di Leóš Janáček – Bologna, Teatro Comunale)

 

novità per l’italia
Aureliano Cattaneo, Parole di settembre (Venezia, Biennale) e Insieme (Festival Milano Musica)
Alessandro Solbiati, Il suono giallo (Bologna, Teatro Comunale)

 

solista
Beatrice Rana

 

gruppo da camera
Zefiro

 

cantanti
Carmela Remigio
Nicola Alaimo

 

premio “piero farulli”
Quartetto Maurice

 

premio speciale “gianandrea gavazzeni”
Corrado Rovaris

 

premio “filippo siebaneck”
200.com (Como, Teatro Sociale)

 

iniziativa
L’arsenale (Treviso)

Prodotti consigliati
24 - Ariosto e la musica
Classic Antiqua