Haydn Sinfonie N. 31, 59, 48

DIRETTORE Giovanni Antonini
ORCHESTRA Il Giardino Armonico
CD Alpha 692

Con il titolo “Hornsignal” (attribuito alla sinfonia n. 31), e con i corni “naturali” (senza pistoni, come si usavano ai tempi di Haydn), il tredicesimo volume dedicato da Giovanni Antonini alla registrazione completa delle sinfonie offre ancora una volta esperienze d’ascolto di altissimo livello, proponendo tre sinfonie tutte risalenti al lungo periodo trascorso da Haydn al servizio di Nikolaus I Esterhazy. Si comincia con quella n. 31 in Re maggiore, databile intorno al 1765, con l’insolita presenza in organico di 4 corni e con un sorprendente ampio Finale in tempo moderato con variazioni e coda conclusiva “Presto”.
Si ascoltano i corni in rilievo anche nella Sinfonia nota con il n. 59, detta “del fuoco”, non sappiamo bene perché, e datata 1768, e un carattere festoso ha la Sinfonia n. 48 detta “Maria Theresia” perché composta nel 1769 per l’onomastico della grande imperatrice, che peraltro probabilmente non poté assistere alla festa in suo onore. In ogni caso per l’energia inventiva, l’impeto nervoso e la brillante genialità si colloca tra le migliori di una delle fasi più intense e felici della prima maturità di Haydn. Le altre due sinfonie non sono meno affascinanti, e Antonini con il “suo” Giardino Armonico ne mostra con evidente immediatezza il valore.
PAOLO PETAZZI


Prodotti consigliati
298 Marzo 2024
Classic Voice