Melancholie

[baritono] Christian Gerhaher
[pianista] Gerold Huber
[cd] Rca 88697168172

Passati i tempi in cui le incisioni liederistiche sfioravano la saturazione del mercato, oggi quelle che sporadicamente vi giungono le si vorrebbe tutte capolavori: rari per definizione, questo caso non rientrando nel novero. Timbro non male, emissione spesso ingolata nel suo bloccarsi tra gola e mento anziché portarsi in alto e fluire libera, gioco di colori parecchio artificioso (manierati senza rimedio, i tre bellissimi Lieder op.40 su testi di Andersen e Chamisso), non poco enfatici i tre goethiani dell’arpista, op.98. Il ciclo op.39 riesce meglio, benché l’esuberanza di Frühlingsnacht sappia un po’ di fuoco d’artificio bagnato, complice non secondaria l’affannata ma anche cicciosa corsa di Gerold Huber.

Elvio Giudici

Prodotti consigliati
248 - Gennaio 2020
Classic Voice