Anna Crespi – Esercizi di conversazione

editore Ponte alle grazie
pagine 205
euro 18

 

esercizi di conversazione

Li ha chiamati “esercizi” come antidoto al silenzio quotidiano dei monologhi con la tecnologia intelligente dei nostri monitor. Per Anna Crespi – che ha fondato e presiede dal 1978 l’Associazione Amici della Scala – la “conversazione” è da anagrammare in “conservazione”: un rituale con cui “avvicinare le persone al respiro dell’alba”, spiega prima di aprire il sipario sui protagonisti della cultura e dell’arte (da Alberto Arbasino a Sylvano Bussotti, da Gillo Dorfles a Luca Francesconi, da Quirino Principe a Umberto Veronesi). Dei quali coglie i percorsi chiave attraverso domande di un efficacia disarmante. “Lei era timida perché non conosceva bene se stessa?”, chiede a Luisa Comencini. Oppure “Lei era forte?”, al fisarmonicista Vladimir Denissenkov. A Daniele Gatti: “Lei è un seduttore musicale?”. E le risposte arrivano. Come quando il direttore confessa la sua difficoltà a prendere gli applausi e a manifestare al pubblico gratitudine: “Il sorriso che faccio è magari forzato, ma non è arrogante. Lo so, devo migliorare questo atteggiamento”.

 

 


Prodotti consigliati
269 Ottobre 2021
Classic Voice