Concerto per il 70° della Repubblica Italiana

Con l'Orchestra Rai su Rai5 il 2 giugno dal Salone dei Corazzieri del Quirinale

Mille lire verdiane.jpgSalvatore Accardo, Mario Brunello e Beatrice Rana: tre solisti per la prima volta insieme, con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da James Conlon. Questi solisti, rappresentanti di tre generazioni di musicisti italiani celebrati in tutto il mondo, saranno  i protagonisti del concerto al Quirinale, in occasione del 70° anniversario della Repubblica Italiana, voluto del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella.
Il concerto – dal Salone dei Corazzieri del Palazzo del Quirinale a Roma – viene trasmesso da Rai Cultura giovedì 2 giugno alle 21.15 su Rai5.
Il cuore del programma è il famoso “Triplo concerto” di Beethoven, in cui violino, violoncello e pianoforte intrecciano un intenso dialogo musicale tra di loro e con l’orchestra. L’opera, composta tra il 1803 e il 1804, segue il modello della Sinfonia concertante di stampo haydniano e mozartiano, cercando una mediazione tra le esigenze del solismo strumentale e quelle dello stile concertante, ma crea anche qualcosa di nuovo: lo stesso Beethoven, in una lettera indirizzata all’editore Härtel, scrisse che “una Sinfonia concertante, con quei tre strumenti concertanti, è proprio una novità”.
Concerto notissimo il Triplo, ma poco eseguito, anche per la difficoltà di mettere insieme  solisti di livello. Obbiettivo raggiunto per il concerto del Quirinale, che mette insieme tre generazioni: quella del violinista Salvatore Accardo, del violoncellista Mario Brunello e della giovane pianista Beatrice Rana.
In una festa come quella della Repubblica non poteva mancare l’omaggio a Verdi (che qui vediamo far capolino dalle mille lire del bicentenario del compositore), con alcune pagine sinfoniche quali il Preludio e i Ballabili dal III atto del Macbeth e le Sinfonie da La battaglia di Legnano e Luisa Miller.


Prodotti consigliati
284 Gennaio 2023
Classic Voice