Uncategorized

Martina Franca parla napoletano

Il Festival della Valle d'Itria celebra fino al 4 agosto l'opera partenopea. Che influenzò anche Offenbach
È il secolo d'oro di Napoli, in un'Europa già unita dalla musica italiana, il cuore della 45° edizione del Festival della Valle d’Itria che fino al 4 agosto farà di Martina Franca la capitale italiana delle riscoperte operistiche del Sei e Settecent...

Macbeth, quando le streghe partoriscono

Il riallestimento di Emma Dante convince anche negli spazi dilatati dello Sferisterio
Le cronache e gli ordini di servizio sottovoce ricordano che Emma Dante, impegnata nel suo film, è stata solo virtualmente presente al rimontaggio del suo spettacolo; infatti non c’era tra gli interpreti a ricevere le acclamazioni del pubblico. Ma il ...

Nell’intimità di Puccini

Speciale Festival: al via il 65° festival a Torre del Lago. E si visita anche lo studio di composizione
“America Forever”, canta Pinkerton, quando ancora le sue intenzioni non sono state smascherate. Il rapporto tra Puccini e l'America sarà al centro della 65° edizione del Festival Puccini, dal 12 luglio al 24 agosto, e anche della mostra organizzata ...

Traviata, le esequie di un sogno

Il debutto in Arena dell'ultimo progetto avviato da Zeffirelli. Una serata riassuntiva, che chiude un'epoca
Non gli applausi, non le torrenziali prolusioni istituzionali. Ad aprire Traviata e la 97° edizione d'Opera all'Arena di Verona è stato invece il corteo funebre di Violetta, coi cavalli neri, la carrozza nera, il mesto corteo, nero anch'esso, ma scarno ...

La prima in Arena, il testamento di Zeffirelli

Il 21 giugno, in diretta Rai 1, l'ultima opera del regista. Cecilia Gasdia racconta il nuovo Festival
È l’evento dell’estate operistica italiana: il debutto di Anna Netrebko all’Arena di Verona (29 giugno in Trovatore) segna un cambio di rotta. Il progetto di rinnovamento che ha in mente Cecilia Gasdia, sovrintendente della Fondazione veronese dal ...

A spasso nelle catacombe

A Roma dal 23/5 "L'angelo di fuoco" di Prokof'ev. Emma Dante: "Lo porto nei sotterranei di Palermo"
Emma Dante torna all'opera con uno dei titoli più esoterici del teatro russo, L'angelo di fuoco di Sergej Prokof'ev, di cui l'autore stesso approntò il libretto dal romanzo del 1908 di Valerij Brjusov. Il Teatro dell'Opera di Roma lo presenta in una nuo...

Suona a Brescia la Argerich undicenne

Pier Carlo Orizio racconta come ha scoperto Alexandra Dovgan, classe 2007, nuova stella del pianoforte
Le grandi orchestre e le scoperte. I pilastri del pianismo mondiale e i loro eredi. Il Festival pianistico internazionale di Brescia e Bergamo conferma la sua doppia vocazione tagliando il traguardo delle 56 stagioni. Il direttore artistico Pier Carlo Ori...

I ragazzi di Gluck

Dal 15 marzo "Orfeo ed Euridice" di Gluck col debutto romano di Robert Carsen
Robert Carsen debutta al Costanzi. E non lo fa in un titolo qualsiasi. Perché Orfeo ed Euridice di Gluck mancava a Roma da più di mezzo secolo (l'ultima rappresentazione fu nel 1968, sul podio Ferruccio Scaglia, regia e coreografie di Aurel Milloss). Vo...

Una Turandot da MoMA

A Palermo apertura di stagione con Cherstich e il collettivo russo AES+F. Video-arte al potere
Turandot si conferma terreno congeniale per la ricerca di nuove possibilità teatrali. Stavolta attraverso la video-arte. Per l'apertura di stagione il Teatro Massimo di Palermo scommette sul progetto del regista Fabio Cherstich (nella foto) e del collett...

Verdi – Attila – Teatro alla Scala – recensione

Chailly riconosce la nobiltà del giovane Verdi, ma lo spettacolo è solo bello da vedere
Ha ragione Riccardo Chailly quando traccia una linea a congiungere Giovanna d'Arco, Attila e Macbeth in una sorta di trilogia giovanile verdiana? Viste in prospettiva, e a prescindere dagli esiti, le tre opere condividono in effetti uno stesso calco dramm...