A Palermo il teatro è già una Web Tv

"Ernani", il Requiem di Verdi con Riccardo Muti e il film opera di Wellber. Tutto online

I teatri restano chiusi ma al loro interno le attività non si fermano. Prosegue anche lo streaming al Teatro Massimo di Palermo, sempre più votato allo sviluppo della sua piattaforma digitale, ed è proprio in questa forma che tornerà Ernani, uno dei capolavori meno rappresentati di Giuseppe Verdi, tratto dall’omonimo dramma di  Victor Hugo. Un’opera imponente che verrà trasmessa gratuitamente sulla web Tv della Fondazione il 26 febbraio alle 20, diretta da Omer Meir Wellber, nell’ambito dell’iniziativa “Aperti nonostante tutto”, promossa dall’Associazione Nazionale Fondazioni Lirico Sinfoniche, per portare avanti produzioni pensate appositamente per il live-streaming. Il dramma su libretto di Francesco Maria Piave, ambientato nella Spagna del ‘500, andrà in scena a porte chiuse con la regia di Ludovico Rajata, i costumi di Francesco Zito e le luci di Giuseppe Di Iorio. Ernani alla guida della battaglia contro il Re Carlo sarà il tenore Giorgio Berrugi; nei panni del rivale Re Carlo il baritono Simone Piazzola, che ha debuttato questo ruolo alla Scala nel 2018 e che sarà ancora Re Carlo in primavera al Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona, prima di cantare nella Favorita al Teatro Municipale di Piacenza, in estate AidaTraviata all’Arena di Verona, La Forza del destino all’Opéra Royal de Wallonie e poi ancora Traviata al Semperoper di Dresda; Elvira sarà invece il soprano Eleonora Buratto che ha fatto il suo debutto in questo ruolo nel 2020 al Festival Verdi, diretta da Michele Mariotti, e che prossimamente sarà Desdemona al Liceu di Barcellona, uno dei pochissimi teatri europei ad aver ammesso pubblico in sala anche nei mesi di lockdown; Silva invece sarà Michele Pertusi, voce di riferimento in campo verdiano, mentre Giovanna la palermitana Irene Savignano. Seguirà un mese di grandi appuntamenti per il Massimo di Palermo, dove nelle scorse settimane è stato registrato il Requiem di Verdi con Riccardo Muti, assente dal podio dell’Orchestra del Massimo dal 1970 (gli interpreti saranno il soprano Joyce El-Khoury, il mezzosoprano Martina Belli, il tenore Saimir Pirgu e il basso Riccardo Zanellato).

Il capolavoro sacro di Verdi andrà in onda in marzo, in data da definire. Nel frattempo, il 4, 5 e 6 marzo, alle 17, verrà inaugurato un nuovo palinsesto di programmi  pensati per i ragazzi che prenderà avvio sul sito del teatro con Torneranno i bei momenti, opera film diretta da Omer Meir Wellber, per la regia di Gianmaria Aliverta, che ha curato anche la drammaturgia insieme ad Alberto Mattioli. Seguiranno anche altri format pensati per i più piccoli come Play with me che vedrà protagonisti alcuni tra i duecento bambini e ragazzi tra i sette e i ventitré anni che animano la Massimo Kids Orchestra, la Massimo Youth Orchestra, la Cantoria, il Coro di voci bianche e il Coro Arcobaleno. Una vera e propria web Tv per tutte le età, destinata ad accompagnare in parallelo il percorso del teatro anche quando si potrà tornare in presenza.

 

 

Su “Classic Voice” di carta o nella copia digitale c’è molto di più. Scoprilo tutti i mesi in edicola o su www.classicvoice.com/riviste.html

 


Prodotti consigliati
263 - Aprile 2021
Classic Voice