Emilia Romagna Festival

10 agosto - 16 settembre

Concerti e grandi orchestre fino a metà settembre sono annunciati a cominciare dall’Omaggio a Claudio Abbado, domenica 10 agosto a Pesaro Rocca Costanza con l’Hangzhou Philharmonic Orchestra diretta da Yang Yang: solista Ning Feng, violino. Musiche di Mahler, Paganini, Sibelius. Lunedì 11 agosto a Comacchio, Sala Fuochi della Manifattura dei Marinati, Invenzioni e Sinfonie di J.S. Bach con Ramin Bahrami al pianoforte. Domenica 17 agosto concerto nel Portico di Romagna, Abbazia di San Benedetto in Alpe. Dal Barocco al Tango von Luigi Puxeddu al violoncello, Enrico Fagone al contrabbasso: musiche di Bach, Haydn, Mozart, Boccherini, Goltermann, Rossini, Offenbach, Gardel, Piazzolla.
Si prosegue domenica 24 agosto a Tredozio Palazzo Fantini con “Il mondo del Valzer”: Bruno Canino al pianoforte, musiche di Clementi, Schubert, Chopin, Liszt, Brahms, Debussy, Prokofiev, Schönberg, Strauss.
Domenica 24 agosto a Rimini, Fiera Auditorium Intesa SanPaolo D5: “Io, un sassetto tra le stelle”, Filarmonica del Festival pianistico internazionale di Brescia e Bergamo diretta da Pier Carlo Orizio, musiche di Nino Rota.
Stessa location riminese martedì 26 agosto per “Favole d’Oriente” con l’Armenian Philharmonic Orchestra diretta da Eduard Topchjan, al violino Anush Nikoghosyan, musiche di Musorgskij, Chačaturjan, Rimskij-Korsakov.
Lunedì 1° settembre a Castel San Pietro Terme, Teatro Arena, “Concerto Olimpico”: protagonisti i Moscow Soloists con Yuri Bashmet, viola solista e direttore e Lana Trotovsek, violino. Musiche di Britten, Mozart, Grieg, Dun, Takemitsu, Čajkovskij, Paganini, Šostakovič, Schnittke, Heidrich.
Giovedì 4 settembre a Forlì, Piazzetta della Misura, “Recital Popular” con la voce di Antonella Ruggiero e Massimo Tagliata alla fisarmonica: concerto dedicato alla bellezza e alla poesia della musica popolare, canzoni che parlano il linguaggio della gente e ne esprimono i sentimenti, senza barriere di nazionalità.
Venerdì 5 settembre MusMA Music Masters on Air – European Broadcasting Festival, a Castel San Pietro Terme, Santuario del Santissimo Crocefisso: “Acqua”, I Fiati associati. Musiche di Sciortino, Janssens (prime assolute), Takahashi, Golob, Rostomyan (prime nazionali) e Respighi. MusMA è il progetto europeo che riunisce sette festival della musica, fra cui Emilia Romagna Festival, per commissionare e produrre l’esecuzione di nuovi brani in una rete di scambi e promozione di opere originali, tracciando i percorsi della creatività europea e premiando la visione artistica dei più giovani nella musica contemporanea. Per il 2014 l’Europa indica il tema dell’Acqua per la creazione di sette opere originali per quintetto di fiati, eseguite all’interno dei Festival partecipanti, registrate e trasmesse sulle radio partner e anticipati da una conferenza di presentazione.
Giovedì 11 settembre a Imolam Palazzo Tozzoni, “Tifone”, liberamente tratto da un racconto di Joseph Conra: Chiara Guidi, voce; Fabrizio Ottaviucci, pianoforte, autore delle musiche originali.
Martedì 16 settembre, infine, a Imola, Teatro Ebe Stignani “Las Americas”: Orquesta Filarmonica de Mexico Unam, con Rodrigo e Pablo Garibay rispettivamente al sassofono e alla chitarra. Dirige i filarmonici messicani Jan Latham Koenig. Musiche di Castro, Chávez/Buxtehude, Rodrigo, Moncayo, Revueltas, Piazzolla, Borodin.
Per programmi e info: www.erfestival.org – Facebook Fan Page: www.facebook.com/pages/Emilia-Romagna-Festival/200017470458 – Twitter: @ twitter.com/erfestival – Emilia Romagna Festival, tel 0542 25747 – info@erfestival.org


Prodotti consigliati
284 Gennaio 2023
Classic Voice