Abbado apre il triennio di Pergolesi

Nel Teatro di Jesi il 5 giugno con l'Orchestra Mozart

Abbado apre il triennio di Pergolesi Mentre la città di Jesi si prepara a un 2010 tutto dedicato a Giovanni Battista Pergolesi (1710 – 1736) – con l’esecuzione dell’opera omnia: quattro drammi, due commedie e due intermezzi e tutta la musica vocale, strumentale e sacra – il 5 giugno Claudio Abbado con l’Orchestra Mozart – nel Teatro che porta il nome del compositore jesino – aprirà ufficialmente le celebrazioni per il terzo centenario.
Come il Festival di Salisburgo fece per Mozart nel 2006, Jesi protrarrà la festa fino al 2011 con una serie di iniziative musicologiche, espositive, didattiche e di promozione di altissimo livello.
Apertura ufficiale dunque con Abbado, la Mozart e le voci soliste di Sara Mingardo e Rachel Harnisch e il Coro della Radio Svizzera diretto da Diego Fasolis. In programma opere sacre di Pergolesi: la Missa S. Emidio per soprano, contralto, due cori e due orchestre, il salmo Laudate pueri, il Salve Regina per contralto, un’aria dal San Guglielmo Duca d’Aquitania.
Abbado sta programmando nelle sue stagioni una selezione di pagine pergolesiane, avvalendosi delle edizioni critiche predisposte dalla Fondazione. Il Concerto verrà trasmesso in Piazza della Repubblica, a Jesi, in diretta dal Teatro Pergolesi, su maxi schermo in HD (alta definizione) ed in Dolby Surround per consentire a un più vasto pubblico di partecipare all’evento inaugurale delle Celebrazioni.
Dal 4 al 13 settembre 2009, poi, si terrà la IX edizione del Festival Pergolesi Spontini, quest’anno incentrato sul tema “Prigionieri e fughe” (30 aprile).


Prodotti consigliati
282 Novembre 2022
Classic Voice