The Young Debussy

pi anoforte Ilia Kim
cd Dynamic

Ilia Kim, pianista coreana di gran stoffa e vedova di un altro grande del pianoforte, Piero Rattalino, è un’artista che, nell’ambiente pianistico, è facile associare a Debussy. Dopo numerosi concerti e lezioni sul compositore impressionista, nel 2020, la Kim aveva pubblicato un disco di successo. Ora, a tre anni di distanza, esce una nuova incisione per Dynamic dedicata al Debussy preraffaellita: The Young Debussy. Si tratta di un’incisione che raccoglie la Suite bergamasque, Nocturne, Images oubliées, Rêverie, Pour le piano e Danse bohémienne. Brani piuttosto celebri, cosiddetti giovanili, scritti entro gli anni 80 e 90 dell’800, appunto il suo periodo preraffaellita, sui quali non è necessario soffermarsi troppo ribadendo solamente il denominatore comune di un Debussy in maturazione che, dalla Danse bohémienne dei suoi 17 anni giunge alla suite Pour le piano che è considerata la prima opera della sua maturità. Insomma, un Debussy che cresce non solo anagraficamente.
Da evidenziare con piacere, invece, l’affascinante interpretazione della pianista coreana: sempre nitida nell’articolazione, vigorosa quando serve, sognante e morbida nei passaggi più squisitamente impressionisti. Una pianista, Ilia Kim, che con questa seconda raccolta si conferma appassionata debussyana.
Mattia Rossi


Prodotti consigliati
297 Febbraio 2024
Classic Voice