Recensioni Libri


Cyril Hare – Delitto al concerto

(Polillo Editore, 272 pagine, 12,40 €) Scritto nel 1949 da Cyril Hale (pseudonimo di Alfred Alexsander Gordon Clark, avvocato, giallista e amante della musica classica), Delitto al concerto, poliziesco intriso di humor, è diventato nel 2...

Maurice Béjart – Lettere a un giovane danzatore

(Lindau, 54 pagine, 9,50 €) Sette lettere, scritte a Natale del 2000 da Maurice Béjart a un giovane ballerino: il testamento di un artista capace di ipnotizzare le platee. Più che dare consigli, Béjart racconta il suo vis...

Richard Harvell – L’esatta melodia dell’aria

Richard Harvell narra in questo romanzo, diviso in tre atti come un’opera lirica, la storia di Moses Froben lo Svizzero, celebre cantante castrato: una vita forgiata dai suoni della natura e degli uomini e segnata da un talento, la voce celest...

Agapito Bucci – Bellini. Romanzo di una vita breve

Un’esistenza breve ma intensa, vissuta in  un contesto romantico. La stessa figura di Vincenzo Bellini, lo charme che irradiava, ben incarnavano l’artista romantico, al punto che la leggenda si era impadronita di lui mentre era anco...

Igal Shamir – Il violino di Hitler

Gal Knobel, Gustav Shultz, Salomone Rossi: tre violinisti legati da un filo invisibile che attraversa i secoli, vittime del medesimo furore antisemita unito alla volontà di soffocare verità scomode. Gal, il protagonista, “lo 007 ...

George Sand – La musica e i musicisti romantici

Non ci sono solo musicisti che s’ispirano agli scrittori, ma anche le opere letterarie scritte sotto la suggestione dei suoni. Una di queste, Le Contrabandier, nasconde per esempio fitti riferimenti a un’opera di Liszt. Ne fu autrice Geo...