Sarasate – Composizioni per violino e pianoforte op. 20-29

violino Julia Fischer
pianoforte Milana Chernyavska
cd Decca 4785950
prezzo € 18,60

julia-fischer,-sarasate---d

Solitamente relegate al momento dei bis, le pagine per violino e pianoforte di Sarasate meritano discograficamente un maggiore interesse e il progetto di questo cd è reso ancor più attraente grazie alla presenza di una solista di spicco come la Fischer. Nelle note di presentazione lei stessa si dilunga (excusatio non petita) sulla questione relativa allo sconfinamento in questo tipo di repertorio da parte di un interprete “serio”. Ma tutto sommato, conclude la Fischer, si tratta di un non-problema visto che in passato violinisti del calibro di Menuhin e Heifetz non si preoccupavano  certo di migrare da Bach a Sarasate o a Kreisler per timore di veder diminuire le proprie quotazioni di mercato o il consenso della critica. Il problema principale, quando si affronta il repertorio “da salotto”, sta semmai nel possedere un gusto innato (o ai giorni nostri una perfetta conoscenza delle esecuzioni storiche) tale da elevare illusoriamente queste pagine a un livello superiore a quello che in realtà è loro associato. In questo senso le esecuzioni leggendarie dei virtuosi di un tempo hanno dalla loro il fascino di un suono, di un rubato, della conoscenza di mille artifici che concorrono a proiettare innocui motivetti al rango di piccoli capolavori. La Fischer e la sua brava partner al pianoforte raggiungono un buon compromesso che tiene conto sia della tradizione che di un approccio più filologico, arrivando a produrre un documento di notevole interesse. Manca – questo è vero – l’atmosfera irripetibile del fine-concerto, con la presenza di un pubblico plaudente e surriscaldato al punto giusto. La sequenza di pagine stilisticamente molto simili genera poi inevitabilmente un certo senso di saturazione.
Luca Chieric

 

 


Prodotti consigliati